Totale: 0,00€
 
  • Senza tempo di posa

Senza tempo di posa

  • 15,00€
  • 14,25€



Due soggetti in questo libro. Due nature a interagire fra loro. Quella imperiosa del Nepal, gemma verde appuntata al mondo dai massicci più alti. E quella fragile di una donna ancorata a terra solo dal peso dello zaino. Un viaggio nelle spaccature, non ancora rimarginate, del terremoto che ha piagato una terra già impegnata in un consueto sopravvivere. Nelle città come sulle montagne. Un viaggio di piacere, dove piacere è incontro con le persone, condivisione, scambio. È donare. E’ accarezzare un volto e fare un lungo discorso con il semplice tocco della mano. La fatica del trekking non mira alle vette innevate, la bandiera è piantata nei villaggi sperduti che non compaiono sulle carte, nemmeno le più dettagliate. Luoghi scovati dal terremoto, ma irraggiungibili dagli aiuti. Eppure, lo stupore è sempre all’apice. Come scrive Tona Sironi nella Prefazione: ... è in questo ambiente, povero e sorridente, che Alessandra Maineri si trova a suo agio e riesce a trasmettere al lettore la magia di ciò che incontra.

Dettagli di pubblicazione
Pubblicazione 2018
Genere Narrativa di viaggio
Pagine 264
Collana Lanterna Magica
Formato Brossura
ISBN 9788888903408
Scorrere il testo per leggere tutte le recensioni.

Scrivi una recensione

Nota: inserire solo testo senza elementi HTML.
    1           5

Tag: Nepal, trekking

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per garantirne il corretto funzionamento e per capire come viene utilizzato, con il fine di migliorarne l'esperienza d'uso. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più, clicca qui: Cookie Policy.